PENTAGRAM/ PAULA SCHER
— High line New York city

High_Line_42_sm.jpg

http://new.pentagram.com/2011/06/the-high-line-case-study/

INTÈGRAL RUEDI BAUR
— Domain de Chambord

http://www.irb-paris.eu/projet/index/id/29
http://www.irb-paris.eu/

CL DESIGN
— Jardin de Tuileries

https://i0.wp.com/www.cldesign.fr/sites/default/files/jardin-des-tuilerie-09.jpg

http://www.cldesign.fr/en/jardin-des-tuileries-0

CCRZ
Chilometro della conoscenza

camera-di-commercio-como--chilometro-della-conoscenza_LYKRL426155347 camera-di-commercio-como--chilometro-della-conoscenza_WMKSF426155348

http://ccrz.ch/?417/camera-di-commercio-como-chilometro-della-conoscenza

DES SIGNES

Différentes vues du grand plan de visite du domaine – fermé, déplié, grand ouvert.

http://www.des-signes.fr/
http://www.des-signes.fr/ANNEE-LE-NOTRE-CHATEAU-DE

_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

http://orizontedesign.fr/portfolio_page/rendez-vous-aux-jardins/

https://i2.wp.com/assets.stsq.org/media/images/projects/STSQ_SIGARDEN_002a__810x514.jpg

http://stsq.org/

https://i1.wp.com/assets.area17.com/portfolio_medias/images/000/000/155/vertical_garden_design_id4_original.png

http://www.area17.com/work/vertical-garden-design-brand-and-website/1

Oman Botanic Garden

http://www.epicicons.com/detail.php?i=231&c=5

EO DESIGN Partners
— Port Royal des Champs

194_1 194_2 194_3

PITIS - GG_marchio-logotipo

http://www.pitis.eu/galbiati-garden/

http://www.frush.it/english/portfolio.html

image

http://lausannejardins.ch/en/

Altro:

http://www.whynotassociates.com/environmental

http://www.uebele.com/de/projekte/orientierungssystem

100chgrafik_d_g100chgrafik_4 100chgrafik_3 100chgrafik_2 100chgrafik_1Finalmente in uscita il catalogo della mostra 100 Years of Swiss Graphic Design del 2012 al museum fur gestaltung di Zurigo.
Per soffermarsi ancora sulla gloriosa produzione svizzera deli ultimi 100 anni: tipografia, fotografia, manifesti, corporate identity, book design e caratteri.

Il volume raccoglie illuminanti saggi di nomi autorevoli, presenta le linee differenti del visual design contemporaneo, tracciando le sottili connessioni tra i diversi periodi. Varie generazioni e paradigmi sono illustrati nei loro differenti linguaggi visivi, organizzati sia in un sistema tematico che cronologico.

Un lavoro completo di riferimento sul design svizzero.

design: norm

Lars Muller Publishers
20.6 × 30.9 cm, 8 × 12 in, 384 pagine, 600 illustrazioni
ISBN 978-3-03778-399-3, English
€55.00 / $70.00 / £45.00


Whitney Graphic Identity

maggio 23, 2013

dezeen_Whitney-Graphic-Identity-by-Experimental-Jetset_3

dezeen_Whitney-Graphic-Identity-by-Experimental-Jetset_4

dezeen_Whitney-Graphic-Identity-by-Experimental-Jetset_8

dezeen_Whitney-Graphic-Identity-by-Experimental-Jetset_7

dezeen_Whitney-Graphic-Identity-by-Experimental-Jetset_6

dezeen_Whitney-Graphic-Identity-by-Experimental-Jetset_5

dezeen_Whitney-Graphic-Identity-by-Experimental-Jetset_2

Experimental Jetset ridisegna il logo per il Whitney Museum of American Art di New York come una sottile W che cambia forma per reagire ad ogni applicazione. Un’identità visiva che sviluppa il concetto di “W sensibile”, rappresenta infatti, sia il simbolo del Whitney, che il quadro di riferimento per testo e immagini.

“Abbiamo sviluppato l’idea della linea a zig-zag, come una metafora della storia dell’arte non semplicistica, ma complessa (e quindi più interessante)”.
“Pensiamo che la linea rappresenta un impulso, un battito – il battito del cuore di New York, degli Stati Uniti – rappresentando il Whitney come un istituto pulsante (dentro e fuori), un istituto aperto e chiuso allo stesso tempo”.
“Abbiamo iniziato ad esplorare le possibilità della W come una cornice. Le linee [della W] possono essere viste come confini, frecce, connessioni [o] colonne”.

via dezeen

vignelli_graphic_design_non-profit_organizationsNel 1980 Massimo Vignelli e Peter Laun­dry pubblicano in collaborazione con AIGA, Graphic Design for Non-profit Orga­ni­za­tions: un manuale sul grahic design che raccoglie le esperienze più significative dei progetti sviluppati per organizzazioni non-profit. Il contenuto di questo volume è comunque una grande risorsa generale, troviamo infatti sezioni sulle griglie, la tipografia, i formati, i logotipi  e il colore. Possiamo considerare questo lavoro la base sviluppata nel famoso canone.
Ringraziamo Massimo Vignelli e Sean Wol­cott per aver reso disponibile questa preziosa risorsa.

È possibile scaricare il pdf dalla pagina dedicata di rationalecreative.com

È stato ritrovato in un armadietto di una palestra sotto dei vestiti vecchi il famoso Graphics Standards Manual progettato per New York City Transit Authority nel 1970 da Massimo Vignelli e Bob Noorda di Unimark International.
Un archivio eccezionale è raccolto nel sito dedicato: thestandardsmanual.com

NY